Archivio news 25/11/2019

IL MIGLIORE DELLA SETTIMANA IN SERIE B: FRANCESCO ORFEO DEL PORDENONE!

Il centravanti dei ramarri esprime la sua gratitudine per il premio ricevuto dalla redazione.

FRANCESCO ORFEO: "ORGOGLIOSO PER IL PREMIO, RINGRAZIO LA SQUADRA. SIAMO USCITI DALLA CRISI AUTUNNALE. 
DEVO MIGLIORARE E NON DEVO PORRE LIMITI DAVANTI A ME. I GOAL ARRIVERANNO GIOCANDO SEMPRE PER LA SQUADRA.
VOGLIAMO SORPRENDERE ANCHE I PIÙ SCETTICI, NON VOGLIAMO PIÙ FERMARCI!"

 

 

 

"Sei stato il migliore della settimana in Serie B. Quanta soddisfazione provi nel ritirare il premio?"

"Mi ritengo molto soddisfatto di questo premio e se ce l’ho fatta è stato anche merito dei miei compagni, che, nell’ultima partita
mi hanno sostenuto fino all’ultimo minuto di gioco."

"Avete iniziato alla grande, poi vi siete spenti ed avete racimolato sconfitte in sequenza nelle ultime cinque partite.
Nell'ultima giornata, una super vittoria in extremis grazie alla tua fantastica prestazione, condita da due goal ed un assist meraviglioso.
Può ancora migliorare questo Orfeo qui?"

"Si è vero, abbiamo iniziato bene, poi nelle successive partite ci siamo spenti.
 C’era mancanza di concentrazione, ma spero che quel periodo sia passato definitivamente.
Per quanto riguarda la mia situazione, questo Orfeo "DEVE" migliorare!

"Il tuo score dice 13 goal in campionato.
La tua intenzione è rincorrere lo scettro di capocannoniere
oppure preferisci arrivare più in alto possibile con la squadra pur rinunciando a qualche rete?"

"La mia intenzione è quella di arrivare più in alto possibile con tutta la squadra giocando bene tutte le partite,
così facendo, i gol arriveranno da soli."

"Dopo l'ultima importantissima vittoria, il Pordenone potrebbe aver dato una svolta al campionato ed essere uscito dalla crisi di ottobre/novembre.
Dove potrebbe davvero arrivare la squadra ramarra secondo il suo centravanti principe?"​

"Come già detto, il periodo di crisi spero sia terminato, ed ora tutti insieme puntiamo ad arrivare più in alto possibile in classifica.
Non abbiamo alcuna intenzione di fermarci."​