Archivio news 28/11/2019

INTERVISTA AL PRESIDENTE DELLA DBE BATTERY, GIOVANNI AMABILE!

Le risposte del proprietario della capolista del campionato di Serie A.

GIOVANNI AMABILE: "L'UMILTÀ È L'ARMA CHE CONTRADDISTINGUE I MIEI RAGAZZI. SONO CONVINTO CHE CONTINUANDO SU QUESTA STRADA
POSSIAMO TOGLIERCI LE PIÙ GRANDI SODDISFAZIONI. IL REAL KONOKAL DARÀ FASTIDIO IN VETTA.
LA CAPANNINA? NON LA TEMO, ANZI, SONO PRONTO A VENDICARMI E VINCERE IL CAMPIONATO!"

 

 

 

"Si respira un clima di festa e di armonia.
Da Presidente di questa squadra, come riesce a mantenere questo equilibrio, pur avendo in squadra tanti talenti?"

"L’equilibrio della squadra nasce stesso dai ragazzi presenti in squadra, che voglio anche ringraziare per l'impegno mostrato in campo. 
Nonostante tutto il talento a disposizione, hanno una potenzialità che è la più importante di tutte,
ovvero l’umiltà ed il rispetto che si portano a vicenda."

"Dagli addetti ai lavori siete la squadra da battere, ma c'è sempre lo spauracchio Capannina che lei conosce molto bene,
 avendo già lasciato le penne contro quella squadra.
Ha ancora il dente avvelenato per quella bruciante sconfitta in semifinale?
E quanta voglia di rivalsa c'è nel suo animo?"

"La Capannina è molto forte come squadra e come gruppo, ma non ha mai vinto contro la mia ex squadra nei tempi regolamentari. 
Ovviamente la voglia di riscatto c'è, ma non facciamo differenze, ogni squadra per noi ha lo stesso valore. E noi vogliamo vincere..."

"Ormai tutti parlano della partita chiave del campionato, ovvero voi contrapposti alla Capannina. Destino che sia l'ultima giornata.
Anche per lei si deciderà lì il campionato?

"Vado controcorrente: non sono convinto di questa cosa qui. Non temo l'ultima giornata contro la Capannina, 
ma temo di più la penultima contro il Real Konokal, una signora squadra quadrata, cattiva e ben messa in campo.
Dovremo stare molto attenti."

"Una squadra costruita per vincere e che sta rispettando tutte le aspettative finora. 
Riuscirete ad arrivare fino all'ultima giornata a pieno ritmo? Ci sarà bisogno dell'aiuto di tutto il gruppo per l'arrivo di risultati importanti. 
Come pensa di gestire soprattutto l'aspetto mentale della rosa?"‚Äč

"Voglio sbilanciarmi dicendo che fino all'ultima giornata saremo a punteggio pieno. 
L'aspetto mentale della rosa? Non ci penso nemmeno, la squadra riuscirà a mantenere il ritmo fino all’ultimo secondo del campionato."